cartella-clinica-oss-assistenzaAll'interno di ogni ospedale e struttura socio sanitaria esistono dei documenti di assisenza infermieristica che bisogna conoscere e saper compilare per una giusta gestione delle attività da portare avanti.

 

 

 

 L'OSS, in quanto parte integrante del team di lavoro della struttura, deve poter visionare tutta la  documentazione clinica, medica  e infermieristica dell' utente/paziente e compilare le parti di sua competenza. Questo deve essere fatto nel rispetto delle norme sulla privacy e del segreto professionale che impongono di utilizzare tali dati solo nell'ambito lavorativo e di non divulgarli all'esterno.

Tra gli strumenti utilizzati e di seguito riportati ve ne sono alcuni  ormai superati e in alcune strutture non più utilizzati, ma per consentire una visione completa vengono  comunque citati.

1 - La "Consegna infermieristica"
E' un registro cartaceo con pagine numerate che vanno controfirmate. Viene utilizzato per i passaggi di turno. Ad ogni cambio turno l'interessato riporta una descrizione delle cose accadute con i pazienti  durante il proprio turno di servizio e riporta anche, su disposizione dell'Infermiere Coordinatore o medico di guardia, cosa  deve essere fatto nel turno successivo,  anche in conformità quanto previsto dal piano di assistenza.
Nel registro è riportato l'elenco dei pazienti da assistere e il numero di postazione (letto) loro assegnato.  Vi è anche una parte dove l'infermiere può riportare indicazioni particolari  per gli operatori e tutto il personale di supporto.

2 - La "Consegna del persona ausiliario"
E' un registro utilizzato per scrivere le consegne per il personale ausiliario addetto a compiti specifici come il trasporto di materiali o l'igiene ambientale. A volte vengono riportate anche indicazioni per l'OSS.

3 - La "Scheda infermieristica"
E' un documento individuale e ciascun utente/malato deve avere la propria scheda infermieristica. In questo documento sono trascritte le attività e le prescrizioni fatte e le consegna per il turno successivo. Viene descritto il caso clinico ed è di facile consultazione e di facile compilazione in quanto spesso bisogna solo spuntare delle voci prestampate. Non va confuso con la "Cartella Infermieristica" anche se può essere considerato una sua integrazione.
E' uno strumento molto utili perchè consente un'organizzazione per compiti e una personalizzazione del servizio assistenziale.

4 - La "Cartella infermieristica"
E' un fascicolo personale che contiene tutta la documentazione dell' assistito. In esso vengono riportati le considerazioni fatte durante le diagnosi infermieristiche e contiene anche il "Piano di assistenza" e tutti i documenti che riguardano le prestazioni infermieristiche.
E' buona prassi prevedere all'interno della cartella infermieristica anche uno spazio  per ospitare le relazioni sulle osservazioni fatte dall'operatore socio sanitario.

5 - La "Cartella clinica integrata"
Nasce dall'esigenza di poter lavorare in sinergia e in un clima di collaborazione. E'  una cartella di accesso comune (medico,  infermiere, ecc.) e ognuno può riportare le proprie osservazioni in base alle proprie competenze. In questo modo, ogni operatore ha una visione completa del caso da trattare.

All'interno di tutta questa documentazione anche l'OSS trova spazio per interagire e poter inserire le proprie osservazioni, sia le può ovvie come la rilevazione di parametri vitali sia le più complesse frutto di un'attenta osservazione come la personalità e le problematiche sociali e relazionali dell'assistito.

Professione OSS

Vai all'inizio della pagina
pianetaoss.it.