I vertici assicurano che saranno rinnovati i contratti in scadenza. Si allontana dunque l’incubo della perdita del lavoro per gli operatori del settore sanitario.

I dipendenti che hanno maturato il diritto alla stabilizzazione vedranno la proroga del contratti dopo aver sentito anche le rappresentanze sindacali.

Inoltre, per potenziare l’organico, attualmente sotto numero, si farà ricorso all’assunzione di altri 100 operatori socio sanitari.

La stabilizzazione riguarderà quasi 600 dipendenti e una grande fetta del totale riguarderà gli infermieri. Gli OSS interessati sono 137.

Le trattative tra ASL e sindacati per arrivare alla stabilizzazione erano iniziate già nell’ estate scorsa quando alcuni contratti per infermieri e operatori socio sanitari non erano stati rinnovati. La cosa, come si ricorderà, porto alla dichiarazione dello stato di agitazione del personale sanitario dell’Azienda. Agitazione rientrata dopo le assicurazione e i chiarimenti arrivati della Regine Puglia.

Vai all'inizio della pagina
JSN Boot template designed by JoomlaShine.com